Il ciambellone di Chiara

Prima ricetta segnata sul quaderno parigino Mon Cahier de Recettes, il ciambellone di Chiara. Anche questa semplicissima ed ecologica, perchè si sporca pochissimo. Ingredienti: 1 vasetto di yogurt bianco bio, 3 uova bio, 2 vasetti di zucchero (consigliato di canna integrale), 3 vasetti di farina (2 possono essere integrale), 1 bustina di lievito bio, 1 vasetto di olio evo, zucca, mandorle a scaglie, spezie. Preparo spesso questo dolce e piace a tutti. Un’ospite, evidentemente romantica, nel chiedermi la ricetta, ha trascritto come primo ingrediente ‘amore‘.Mi sono sentita un po’ come Juliette Binoche in Chocolat! Tornando a noi, amalgamate prima yogurt, uova e zucchero. Aggiungete farina, lievito e olio fino a che non risulti un composto cremoso senza grumi. Nel frattempo, avrete cotto preferibilmente al vapore (metodo di cottura migliore,  che mantiene tutte le proprietà nutritive delle verdure) la zucca tagliata a pezzettini (oppure carote o ancora prugne, a cui aggiungerete le noci) fino a che, affondando una forchetta, non risulti morbida. La passate o la schiacciate e la unite al resto. Aggiungete scaglie di mandorle pelate, se vi piacciono, cannella, zenzero o noce moscata.  Infornate a 180° (forno pre-riscaldato) per 20′ (se usate una teglia mettete prima la carta da forno).

Lascia un commento