Bulgur con peperoni

Una valida alternativa al cous cous, e’ il bulgur, molto diffuso in Medio Oriente.

Si tratta di frumento integrale e grano duro germogliato, trattati con un particolare processo di lavorazione. I chicchi di frumento vengono cotti al vapore e fatti seccare, poi vengono macinati e ridotti in piccoli pezzi.
Il bulgur ha le stesse caratteristiche nutrizionali del frumento integrale: è quindi una buona fonte di fibre, vitamine del gruppo B, fosforo e potassio. Ha un indice di sazietà piuttosto elevato (caratteristica comune a tutti i cereali integrali in chicchi). Le varietà in commercio sono pero’ ricche di glutine, quindi meglio limitarne l’uso. Qui, e’ presentato in una versione semplicissima con i peperoni. La porzione e’ di circa 70 gr di bulgur a persona. Fate un soffritto con aglio, cipolla, carota, se vi piace lo zenzero fresco e il peperoncino. Aggiungete il peperone affettato e fatelo stufare. Unitelo al bulgur. E’ buono anche tiepido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Facebook
  • Google+
  • LinkedIn
  • Twitter