Torta di mele

La classica torta di mele della nonna, un po’ rivisitata in chiave light. Questa versione e’ priva di burro e con aggiunta di yogurt. Una variante del ciambellone di Chiara, che trovate sempre su questo blog, dosata con il vasetto dello yogurt.

In un recipiente ampio mescolare 1 vasetto di yogurt bianco bio (sostituibile anche da quallo di soya o di riso per celiaci o allergici), 3 vasetti di farina (qui li ho distribuiti in questo modo: uno di farina 00, uno di farina integrale, uno di fecola di patate), 2 vasetti di zucchero (ho usato quello integrale).

Mescolare fino ad ottenere una crema senza grumi.

Aggiungere tre uova bio, polvere lievitante, un vasetto d’olio evo e mescolare con un cucchiaio o con una frusta fino ad ottenere un composto liscio.

Aggiungete, se vi piace, dello zenzero fresco tritato oppure la polvere di zenzero, noce moscata e cannella.

Scaldare il forno a 180 gradi.  Versare in uno stampo con cerniera, foderato di carta da forno, l’impasto.  Tagliare a fette sottili due mele renetta e bagnarle con acqua e limone (non e’ indispensabile). Guarnire cosi’ il composto e metterlo in forno ben caldo a 180 gradi per 25 minuti.

Una volta terminata la cottura, spolverizzare con zucchero a velo.

 

Lascia un commento