Seitan alle zucchine e zenzero

Un secondo piatto leggero e gustoso, realizzato con il seitan, il sostituto della carne per vegetariani e vegani (alla fine della ricetta, la scheda di approfondimento).

Per 4 persone, vi serviranno: 8 zucchine romanesche, una confezione di seitan naturale, 1 cipollotto, un pezzetto di zenzero fresco (se non lo avete, potete sostituirlo con quello in polvere), succo di mezzo limone, brodo vegetale, sale, olio evo.

Tagliare il seitan a pezzetti e metterlo a marinare nello zenzero tritato, con il succo di mezzo limone, un po’ di olio e acqua a copertura totale.

In una padella antiaderente, scaldare poco olio evo con il cipollotto a rondelline e un poco di zenzero. Aggiungere le zucchine, lavate e affettate e aggiungere poco per volta del brodo vegetale bio. Prima della fine della cottura delle zucchine, aggiungere il seitan sgocciolato dalla marinatura, girandolo spesso.

Se non avete utilizzato lo zenzero fresco, dovrete a questo punto aggiungere quello in polvere e aggiustare eventualmente di sale.

Come guarnizione, potete usare del timo al limone.

 

  • Il Seitan naturale è ricavato dal grano tenero Manitoba, lavorato a mano e cotto in un brodo di verdure fresche con salsa di soia e alga kombu.

 

  • Il Seitan e’ ricavato dal glutine della farina ed è un valido sostituto proteico della carne nelle diete vegetariane, vegane, macrobiotiche o per chiunque volesse rinunciare ai grassi e al colesterolo della carne (tra l’altro, fare il seitan in casa è molto semplice!). Ha un gusto neutro che si sposa bene con sughi a base di verdure e legumi. E’ ottimo come base per spezzatini, polpette  e polpettoni. E’ ricco di proteine vegetali, altamente digeribili.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Facebook
  • Google+
  • LinkedIn
  • Twitter