Senza glutine, senza burro, senza uova, senza latte. Ma non per questo senza gusto! Questa versione del ciambellone più leggero del mondo è la rivisitazione di una ricetta trovata anni fa su un blog vegano. E’ adatta a tutti: celiaci, intolleranti, vegani, vegetariani e a chi segue un regime ipocalorico.

Ho usato tre farine diverse: riso integrale, un mix per dolci bio (con fecola di patate) della Ecor e grano saraceno per dare un po’ più di sapore e consistenza, ma qualunque tipo di farina va bene.

Ingredienti:acquamela

tre bicchieri di farina

un bicchiere di zucchero di canna integrale

mezzo bicchiere di olio di semi di girasole

un bicchiere di latte di soia

un bicchiere d’acqua

una bustina di cremor tartaro

una mela

uva sultanina

noce moscata

Mischiare gli ingredienti secchi, aggiungere la mela tagliata a pezzetti e l’uva sultanina, lasciata ammollare in acqua calda. Versare olio, latte di soia e acqua, mescolando delicatamente ma continuamente. Infornare a 180 gradi (forno già caldo) per 45 minuti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Facebook
  • Google+
  • LinkedIn
  • Twitter